medicina-hiper-2

Medicina Iperbarica

La Medicina Iperbarica è una terapia destinata ad aumentare notevolmente il livello di Ossigeno nel sangue (Iperossia). L’aumento di ossigeno (O2) si ottiene sciogliendolo nel plasma sanguigno, respirando alte concentrazioni di O2 a pressioni atmosferiche superiori alle normali e dentro camere disegnate specialmente. Questo processo disinfiamma e favorisce la rigenerazione di tutti i tessuti, ottenendo una lunga catena di benefici nel corpo e riducendo i problemi dovuti all’ Ipossia (mancanza di Ossigeno).

Questa terapia é fondata nella Legge fisica di un medico inglese di nome W. Henry che dice: “la quantità di gas sciolta in un liquido è direttamente proporzionale alla pressione parziale che esercita quel gas sul liquido”.

A partire da questa legge possiamo capire quello che sucede all’interno di una camera iperbarica osservando una bottiglia di acqua minerale gassata. Quando la bottiglia è chiusa e sotto pressione, l’acqua appare senza bolle. In queste condizioni, l’acqua si trova a 1.1 atmosfere (ATM) di pressione, e secondo la legge di Henry il gas carbonico si scioglie nell’acqua a pressione. Il nostro corpo è 70% acqua e la camera iperbarica è come un recipiente in cui entriamo ed il nostro corpo si pressurizza a 1.45 ATM od oltre.

In questo modo, respirando ossigeno, si ottiene lo stesso risultato dell’acqua gassata nella bottiglia, sciogliendo l’ossigeno che respiriamo nei fluidi corporei, sommando alte diluzioni di O2 nel plasma sanguigno a quello normalmente trasportato dall’emoglobina, ed aumentando di conseguenza la quantità di O2 in tutti i tessuti del nostro corpo risultando una notevole iperossia e conseguentemente una lunga catena di benefici.